Mondo-Tech
 
14 Settembre 2018

Come cambiare una rete in privata o pubblica su Windows

Per rendere individuabile il PC e condividere i file verso altri computer o negare questa possibilità bisogna di solito cambiare la tipologia di rete in privata o pubblica, quì di seguito sono descritti i passaggi da fare per portare a termine l'operazione su sistemi Windows.


METODO 1: Impostare una rete pubblica o privata su Windows 7 e Windows 8
Le versioni di Windows 7 e Windows 8 hanno un'opzione per scegliere come impostare una rete, se pubblica o privata.
In Windows 7 basta aprire il centro connessioni di rete e condivisione e poi cliccare sulla riga sotto il nome della rete connessa per cambiare da pubblica a privata o casalinga.
La connessione di casa può essere impostata come privata per abilitare poi la condivisione di risorse in rete, in modo da poter condividere file da un PC all'altro.
Per le reti wifi pubbliche o la rete di un ufficio pieno di persone sconosciute invece si imposta la rete pubblica, in modo da vietare l'accesso ai file condivisi da parte degli altri computer.
Si tratta di un'impostazione davvero importante per ogni PC, perchè un errore potrebbe consentire ad estranei di entrare nel nostro PC e vedere i file condivisi su internet.
Si tratta, in pratica, di due profili di rete a cui si può passare automaticamente in base al modo con cui si connette il PC su internet.

Segnala un problema

METODO 2: Impostare una rete pubblica o privata su Windows 10
In Windows 10 cambia, invece, il modo di configurare il profilo di una rete, e diventa più semplice impostarla pubblica o privata.

Unico requisito è che l'utente sia anche amministratore del PC, altrimenti non sarebbe possibile fare modifiche sui profili di rete.
Per rendere attiva la condivisione di file su una rete che verrà configurata come privata, bisogna aprire, in Windows 10, il menu di Impostazioni da cliccare sul menu Start.
Dalle impostazioni di Windows 10, aprire la sezione Rete e internet, sceglier la categoria della connessione, se wifi o ethernet e poi cliccare sul nome della rete connessa.
Nella pagina di opzioni si trova l'opzione del profilo di rete che può essere pubblico o privato, che fa diventare il PC individuabile in rete.(Questa procedura vale per Windows 10 versione 1709 dopo l'aggiornamento Fall Creators Update)

Se invece si è connessi a una rete via cavo, premere su Ethernet nel lato sinistro della schermata e poi cliccare sul nome della rete.
In tutti e due i casi, si apre una schermata con i parametri di rete e con un'opzione per decidere se rendere individuabile questo PC.
Attivando questa opzione, la rete viene configurata come privata mentre invece disattivandola si configura la rete come pubblica e si proteggono le cartelle condivise in rete dall'accesso di altri computer.

Se si vuole verificare che il profilo di rete sia stato modificato o impostato correttamente, aprire il Centro connessioni di rete e condivisione cliccando col tasto destro del mouse sull'icona di rete vicino l'orologio sul desktop di Windows 10.
Sotto al nome della rete si legge se una rete è pubblica o privata.

Tornando alle impostazioni Rete e Internet di Windows 10, sia per la rete wifi che per la rete Ethernet, si può cliccare il link Modifica opzioni di condivisione avanzate
A quel punto si apre la classica schermata di configurazione della condivisione dei file e delle stampanti e si possono configurare i due profili, quello pubblico e quello privato (anche se le opzioni di default vanno bene a meno di esigenze specifiche).

Segnala un problema

Lascia un commento