Mondo-Tech
 
Mondo-Tech
Solutions for all your problems
arrow_upward
Torna su
Mondo-Tech
Mondo-Tech
Mondo-Tech
19 Dicembre 2017
Come overcloccare un pc
Overclock significa semplicemente mandare le varie componenti del proprio computer ad una velocità superiore. Per esempio far andare a 3.5 GHZ (o anche di più) un processore da 3 GHZ. I vantaggi sono chiari: maggiore velocità, non solo del processore, ma di tutta la nostra macchina, che variano a seconda dell'ampiezza dell'overclock.Gli svantaggi sono altrettanto evidenti: maggior calore generato, maggior consumo di energia elettrica, minor durata di alcune componenti del nostro pc. Di seguito vi spiegheremo in modo dettagliato come si effetua l'overclock su qualsiasi computer.
METODO 1: Overcloccando la CPU
AVVERTENZA: l'overclock potrebbe danneggiare gravemente il vostro hardware, e in ogni caso ne accorderà la durata.
Ricordate che siete gli unici responsabili di quello che fate!

PREMESSA: Prima di iniziare con l'overclocking, dovrai eseguire uno stress test usando le impostazioni di base (un programma lo trovi a questo link). Questo ti darà dei risultati da confrontare con quelli ottenuti dopo l'overclocking, e ti permetterà anche di notare eventuali problemi con le impostazioni di base che dovranno essere risolti prima che l'overclocking li peggiori.
  • Assicurati di controllare i livelli di temperatura durante lo stress test. Se la temperatura del processore supera i 70°C, probabilmente non sarai in grado di ottenere molti miglioramenti con l'overclocking prima che la temperatura diventi a rischio. Potresti dover applicare una nuova pasta termica o installare un nuovo dissipatore.
  • Se il tuo sistema va in crash durante lo stress test di base, probabilmente c'è un problema hardware che deve essere corretto prima di iniziare l'overclocking. Controlla la memoria alla ricerca degli errori.
Se lo stress test è andato a buon fine allora riavvia il computer e entra nel BIOS (Solitamente puoi accedere al BIOS tenendo premuto "Canc", F8, F12 o F2).
A questo punto con le freccette della tastiera cerca la voce "Frequency/Voltage Control", dopo averla trovata clicca il tasto "Enter".

IMPORTANTE:
Per prevenire che la memoria causi degli errori, dovrai ridurre la velocità del bus di memoria prima di continuare. Potresti trovare questa voce con i nomi "Memory Multiplier", "DDR Memory Frequency" o "Memory Ratio". Portala all'impostazione più bassa possibile.
Se non riesci a trovare le opzioni di frequenza della memoria, prova a premere CTRL + ALT + F1 nel menu principale del BIOS.
Sulla voce "CPU/PCIe Base Clock" aumentate del 10 % il clock già preimpostato (Se ad esempio il clock di base è 200 MHZ, un'incremento del 10 % porterebbe il clock di base a 210 MHZ).

Infine riavvia il computer salvando le modifiche apportate sul BIOS.
Riesegui uno stress test per verificare che tutto funzioni correttamente e, se tutto è andato a buon fine, allora l'overclock ha avuto successo altrimenti se lo stress test ha avuto esiti negativi riporta tutte le impostazioni come erano prima.

Segnala un problema

METODO 2: Comprare RAM a frequenze superiori
Un altro modo per overcloccare il computer consiste nel comprare RAM a frequenze superiori (purchè ovviamente siano supportate dalla scheda madre).
Soluzione costosa ma semplice ed efficace.

Segnala un problema

METODO 3: Overcloccando la RAM
Se non vuoi acquistarle allora passiamo all'overclock delle RAM stesse.
Entra nel BIOS (Solitamente puoi accedere al BIOS tenendo premuto "Canc", F8, F12 o F2).
Esplorando il menù del BIOS, cerca una voce come "Memory Frequency" o "DRAM Frequency".
A questo punto cambiate la frequenza della vostra RAM (Il nostro consiglio è quello di aumentarla gradualmente, fino ad arrivare al valore massimo).

Segnala un problema

METODO 4: Modificando la latenza della RAM
Un altro parametro su cui è possibile agire per migliorare le prestazioni della RAM è la sua latenza, ovvero il tempo che passa tra la richiesta di dati da parte della CPU e il rilascio di questi da parte della RAM.
Per prima cosa scarica CPU-Z.
Nella scheda "SPD" di CPU-Z troverai i valori relativi alla latenza della RAM.
Accedete al BIOS e cerca la sezione corrispondente. Abbassa la "CAS Latency" il minimo possibile e questo garantirà un'ulteriore spinta sulla performance.


Segnala un problema

Mondo-Tech
Andrea
Siamo appassionati della tecnologia in generale però ci occupiamo principalmente di Siti Web.
Lavoriamo con vari linguaggi di programmazione quali: Php, MySQL, Javascript, Html, Css ma anche con linguaggi Orientati ad oggetti: in particolare Java e C++.

Mondo-Tech
Andrea
Siamo appassionati della tecnologia in generale però ci occupiamo principalmente di Siti Web.
Lavoriamo con vari linguaggi di programmazione quali: Php, Javascript, Html, Css ma anche con linguaggi Orientati ad oggetti: in particolare Java e C++.
Mondo-Tech
Andrea
Siamo appassionati della tecnologia in generale però ci occupiamo principalmente di Siti Web.
Lavoriamo con vari linguaggi di programmazione quali: Php, Javascript, Html, Css ma anche con linguaggi Orientati ad oggetti: in particolare Java e C++.
Lascia un commento
Mondo-Tech