Come fare foto mosaico su instagram
Come fare foto mosaico su instagram

Come fare foto mosaico su instagram

29 Dicembre 2018

Su alcuni profili Instagram è possibile vedere una foto all'interno di più foto andando a creare l'effetto mosaico per chi verrà a visitare il vostro profilo. In questa guida vediamo cosa ci serve per ottenere questo effetto e come caricare le foto in modo da ottenere un bel mosaico.

Utilizzando l'applicazione 9square

Scarica e installa questa applicazione sul tuo dispositivo Android.

Una volta aperta, clicca sul cerchio azzurro posto al centro dell'applicazione per selezionare l'immagine in cui vuoi creare l'effetto mosaico.

Una volta selezionata, ti verrà mostrata una serie di griglie disponibili (3×1, 3×2, 3×3, 3×4, 3×5), non ti resta che selezionare la griglia che fa al caso tuo, ritagliare l'immagine a tuo piacimento e cliccare su "ACCETTA".

Fatto ciò ti verrà mostrata l'immagine con una serie di numeri. Ora puoi decidere se pubblicare ogni immagine su Instagram (cliccando ogni numero) oppure salvare tutti i pezzi dell'immagine sulla tua galleria.


Attenzione!


I pezzi dell'immagine devono essere pubblicati seguendo l'ordine dei numeri posti al centro.

Segnala un problema

Utilizzando l'applicazione Grid Maker

Scarica e installa questa applicazione sul tuo dispositivo Android.

Una volta aperta clicca su "Open Gallery" per selezionare l'immagine in cui vuoi creare l'effetto mosaico. 

Una volta selezionata ti verrà mostrata una serie di griglie disponibili (3×1, 3×2, 3×3), non ti resta che selezionare la griglia che fa al caso tuo, ritagliare l'immagine a tuo piacimento e cliccare su "ACCETTA".

Fatto ciò ti verrà mostrata l'immagine con una serie di numeri. Ora puoi decidere se pubblicare ogni immagine su instagram (cliccandoci sul numero) oppure salvare tutti i pezzi sulla tua galleria.

Rispetto all'applicazione precedente, questa ha un numero limitato di griglie però è comunque possibile creare un bel mosaico di immagini.


Attenzione!


I pezzi dell'immagine devono essere pubblicati seguendo l'ordine dei numeri posti al centro di ogni singolo pezzo.

Segnala un problema

Utilizzando l'applicazione PicGrid for Instagram

Scarica e installa questa applicazione sul tuo dispositivo Android.

Una volta aperta, seleziona l'immagine in cui vuoi creare l'effetto mosaico e clicca sull'icona posta in basso a destra per confermare. 

Una volta selezionata ti verrà mostrata una serie di griglie disponibili (3×1, 3×2, 3×3), non ti resta che selezionare la griglia, ritagliare l'immagine a tuo piacimento e muovere l'immagine per "aggiustarla" all'interno di essa, dopodichè clicca sull'icona posta in basso a destra per confermare. 

Fatto ciò ti verrà mostrata l'immagine con una serie di numeri. Ora puoi decidere se pubblicare ogni immagine su instagram (cliccandoci sul numero) oppure salvare tutti i pezzi sulla tua galleria.

Rispetto all'applicazione precedente, oltre ad avere un numero limitato di griglie, il suo uso è più complicato rispetto alle altre 2 applicazioni dei primi due metodi.


Attenzione!


I pezzi dell'immagine devono essere pubblicati seguendo l'ordine dei numeri posti al centro di ogni singolo pezzo.



Segnala un problema

Utilizzando l'applicazione 9Cut For Instagram

Scarica e installa questa applicazione sul tuo dispositivo Android.
Una volta aperta, seleziona l'immagine in cui vuoi creare l'effetto mosaico. Una volta selezionata ti verrà mostrata una serie di griglie disponibili (3×1, 3×2, 3×3, 3x4, 3x5), non ti resta che selezionare la griglia che fa al caso tuo, ritagliare l'immagine a tuo piacimento e cliccare sulla freccia posta in alto a destra per confermare.
Adesso puoi decidere se salvare tutte i pezzi di immagine sulla tua galleria cliccando su "Save" oppure condividere uno a uno i pezzi di immagine cliccando su "Share".
Rispetto alle altre applicazioni, secondo noi questa applicazione è più guidata e molto più semplice da utilizzare, specialmente per i meno smanettoni.

Segnala un problema

Hai trovato utile questo articolo?
Come possiamo migliorare l'articolo?
Lascia un commento