Linux Mint
Linux Mint

Linux Mint

Linux Mint è basato su Ubuntu e le due distribuzioni hanno molto in comune. Entrambe usano gli stessi repository.
Per esempio, la release 6 (Felicia) usa l'insieme di pacchetti usati da Ubuntu "Intrepid Ibex” (8.10).
La maggior parte dei pacchetti sono gli stessi in entrambe le distribuzioni, e a partire dalla versione 6, ogni release di Linux Mint è basata su Ubuntu, mentre prima erano basate sulla precedente versione di Linux Mint.
Linux Mint concentra la sua attenzione sull'eleganza, e contiene un numero di applicazioni che non sono presenti in Ubuntu, e viceversa. Mint ha alcune differenze di design rispetto a Ubuntu, ad esempio:


• una diversa interfaccia utente, incluso un menù principale personalizzabile;


• un approccio differente alla gestione degli aggiornamenti;


• un insieme di applicazioni di sistema progettate per rendere la gestione e l'amministrazione del sistema più facili per gli utenti finali;


• un differente parco software installato di default e alcune differenze nella configurazione del sistema.


La versione principale (Main) di Linux Mint è stata spesso nominata come la miglior distribuzione Linux per principianti, grazie alla sua natura "pronta all'uso" dovuta alle applicazioni già installate di default e alla presenza di codec proprietari (come il supporto agli MP3 e a Flash).
Dal punto di vista progettuale, le principali differenze sono:


• a differenza di Ubuntu, Linux Mint non comunica le date di pubblicazione delle nuove distribuzioni, ma le versioni sono annunciate "quando pronte" (when ready); possono essere pubblicate molto presto oppure in ritardo se vengono scoperti bug critici;


• al contrario di Ubuntu, la filosofia di Linux Mint è compatibile con l'uso del software proprietario: Linux Mint favorisce la diffusione delle tecnologie open source, ma considera anche alternative del mondo proprietario, e l'esperienza dell'utente viene prima dei problemi di licenza;


• Ubuntu e Linux Mint adottano strategie di aggiornamento radicalmente differenti:


• Ubuntu raccomanda ai propri utenti di aggiornare tutti i pacchetti e di passare alle nuove versioni usando un metodo di aggiornamento basato su APT, e i problemi risultanti sono contrassegnati come inconvenienti temporanei che potranno essere risolti con aggiornamenti futuri;


Linux Mint raccomanda di non aggiornare i pacchetti che possono attaccare la stabilità del sistema, di utilizzare una politica di backup (mettendo a disposizione uno strumento di backup) e di passare alla versione successiva tramite una nuova installazione da DVD.



Anno di Uscita:

 27 agosto 2006

Fonte: 

Wikipedia

Requisiti:
  • 1 GB di memoria per sistemi a 32 bit e 64 bit

  • Almeno 20 GB liberi sul disco rigido

  • risoluzione pari o superiore a 1024 x 768.

  • Linux Mint

    Immagine 1

  • Linux Mint

    Immagine 2

  • Linux Mint

    Immagine 3

Immagini:
Linux Mint Linux Mint Linux Mint
Info Download:
  • ISO Originali.

  • Nessuna modifica o patch aggiunta.

Download:
Password Archivio:

mondotech9

Pubblicità
Linux Mint Cinnamon x32
Linux Mint Cinnamon x64
Linux Mint MATE x32
Linux Mint MATE x64
Linux Mint Xfce x32
Linux Mint Xfce x64
Lascia un commento